Scegliere la lavatrice: un problema per molte famiglie e non

Molte sono le invezioni che semplificano la vita, tra queste ci sono le lavatrici naturalmente. Oggi chiunque ne possiede una o la compra non appena gli si è guastata. Vivere senza questo elettromestico è una cosa impensabile, si potete andare nelle lavanderie a gettoni ma quanto vi costerebbe? Inoltre il tempo perso ogni volta per andare in quella più vicina nel vostro quartiere.

È ovvio che anche scegliendo tra i modelli più semplici ed economici dovete assolutamente disporre della vostra lavatrice. Qui però entra in gioco la selezione che può essere ardua, ovvero vi occorre un modello con centrifuga da 1.000 giri al minuto o più forte? Quale classe energetica de avere? E per quanto riguarda la capacità di carico? Invece di andare nel pallone, riflettete così da potervi rendere conto che il mercato è pieno di modelli ma voi potete fare una bella scrematura. 10 consigli per voi, come scegliere una lavatrice.

  1. Capacità di carico

La capacità di carico viene espressa in kg. Più numero è alto più bucato potete introdurre nell’elettrodomestico. Fino a qui molto semplice, adesso di dovete porre la domanda “quanti bucati faccio a settimana”? Se è la vostra prima lavatrice potete pure chiedere in giro, ma se è magari la seconda no. Ossia, rapportate il modello precedente con quello che avete davanti e desiderate comprare. In genere fino a 5 kg sono sufficienti, ma potete anche avere bisogno di una lavatrice da 8 kg

  1. Centrifuga

La centrifuga si esprime in giri al minuto. Ma perché le persone puntano sempre a modelli più potenti? La risposta è semplice, più è grande il numero di giri al minuto e meno i panni risultaranno bagnati a fine bucato. Questo significa che ascugheranno molto prima. Però pare che troppa potenza possa stroppicciare i vestiti. Quindi se avete qualcosa a cui tenete non è proprio il caso

  1. Consumo energetico

La classe migliore è la A+++ per quanto riguarda il consumo energetico. Questa unità di misura vi permette di capire se il prodotto è più o meno indicato per voi. Un modello di classe energetica C non è affatto buono, ne per una lavatrice e neppure per altri elettrodomestici. Mentre con una B già il risparmio è migliore, così come per A o A+.

Rivolgendovi a electrolux lavatrici potete trovare il modello più adatto alle vostre esigenze.