Come rimuovere il calcare dello scaldabagno

Il calcare è uno dei principali nemici che ostacolano il funzionamento di uno scaldabagno per la produzione di acqua calda sanitaria. Chi vive in una zona dove l’acqua è ricca di calcare può avere bisogno più volte all’anno dell’intervento di un valido tecnico della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano per risolvere i guasti che ne derivano. In questa breve guida vediamo di capire meglio quali sono i problemi legati a un eccesso di calcare e anche come risolvere il prima possibile.

I problemi legati all’accumulo di calcare nello scaldabagno

L’accumulo di calcare è particolarmente pericoloso perché compromette in più di un modo il funzionamento dello scaldabagno. Di solito, il calcare crea più problemi a uno scaldabagno ad accumulo, cioè quello con il serbatoio. Infatti, essendo sempre pieno di acqua, il calcare si deposita in particolare sul fondo. Il deposito di calcare può esser collegato a un apparecchio troppo rumoroso. Inoltre, un eccesso di calcare ostacola la diffusione di calore. Ci sono diversi componenti interni che hanno problemi a causa del calcare.

Come intervenire

Il tecnico della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano per ridurre problemi di rumore e di diffusione del calore, deve procedere con il rimuovere il calcare dall’interno del serbatoio. Per farlo, scollega lo scaldabagno. Inoltre, chiude anche il rubinetto di ingresso dell’acqua. Di seguito, prende un catino, o simile, e svuotato completamente il serbatoio dell’acqua. L’ideale sarebbe lasciare vuoto il serbatoio per un po’. Nel frattempo controlla se ci sono depositi di calcare anche su altri componenti che andranno scostati o addirittura sostituti del tutto.

Il serbatoio viene poi riempito nuovamente e lo scaldabagno riattivato per la normale produzione di acqua calda. Chi ha spesso dei problemi di calcare, dovrebbe chiamare più spesso il tecnico della manutenzione e assistenza scaldabagno Milano per evitare malfunzionamenti. Infatti, se il calcare non viene rimosso periodicamente può provocare rotture dell’apparecchio. Vale anche la pena usare più spesso prodotti anticalcare che prevengano la formazione dei pericolosi depositi in particolare agli scaldabagno ad accumulo.