A chi affidare le pulizie: 3 idee

  1. Fai da te. Le pulizie di casa possono essere tranquillamente svolte da te che dovrai aspirare i pavimenti e lavarli almeno una volta in settimana, come minimo. Dovrai anche pulire il bagno, le superfici e occuparti di operazioni di routine, come togliere la muffa e pulire i termosifoni dove si accumula tantissima polvere. Lo svantaggio di questo sistema è che gran parte del tuo tempo libero deve esser dedicato a queste operazioni d pulizia se vuoi avere una casa igienizzata e libera da sporco, batteri, polveri e altri allergeni. Inoltre, conta che se abiti in un condominio dove è stato deciso di diversi l’incombenza di lavare il giro scale, ti tocca fare anche quello, oltre alle solite pulizie di routine di casa tua.
  2. Una ditta esterna. Per rendere casa tua pulitissima e lustra, ecco che quello che devi fare è contattare una ditta esterna: un’impresa di pulizie a Roma che è proprio quello che risolvere tutti i tuoi problemi perché si tratta di realtà con confermata esperienza e in possesso dei migliori macchinari e prodotti specifici che sono scelti in base alla superfice e allo sporco da trattare per un servizio che non ti lasci mai deluso. Potresti chiedere informazioni all’impresa di pulizie a Roma che già si occupa della pulizia delle scale del tuo condominio.
  3. Una via di mezzo. Quando non sai come risolvere il problema delle pulizie di casa perché non vuoi doverci spendere tutto il tuo tempo ma nemmeno dover pagare troppo per far intervenire una ditta di pulizie, ecco che esiste una via di mezzo tra le due precedenti soluzioni. In questo caso, potresti occuparti tu di parte delle pulizie e far intervenire l’impresa di pulizie a Roma per il resto. Oppure puoi decidere cdi chiamare una ditta solo una volta al mese, per esempio, per avere una pulizia certa e migliore di quella che fai tu con i tuoi metodi casalinghi. Sei tu a stabilire quando far intervenire gli esperti e fin dove, invece, puoi fare da solo.