I guasti più comuni della caldaia: cause e rimedi

In questa breve guida è possibile scoprire quali sono i guasti più comuni della caldaia e anche come intervenire per risolvere il prima possibile.

  1. Non esce acqua calda dal rubinetto

A tutti è capitato almeno una volta nella vita di essere sotto la doccia e all’improvviso restare senza acqua calda. Se non esce abbastanza calda dal rubinetto oppure È intermittente, significa che si tratta di un problema di pressione. Se il livello della pressione dovesse scendere sotto il valore minimo di 1 bar può verificarsi una situazione di questo tipo che si risolve in un attimo agendo direttamente sul manometro posto nella parte frontale dell’apparecchio in uso per la produzione di acqua calda sanitaria.

  1. La caldaia perde

Capita di notare delle goccioline cadere dalla caldaia anche dai termosifoni. Anche questo è un problema piuttosto comune che spesso è legato al livello della pressione eccessivo. Infatti, quando la pressione supera un massimo di due bar, capita che si presenti una situazione di questo tipo.

Per risolvere il problema, è necessario ridurre la pressione agendo direttamente sul manometro della caldaia. In alternativa, è sufficiente sfruttare i termosifoni aprendo alla valvola e facendo uscire condensa, bolle d’aria ma anche un po’ d’acqua.

  1. I termosifoni non si scaldano

Può anche capitare che i termosifoni non si scaldano come dovrebbero, è infatti un altro guasto piuttosto comune e frequente. Se al tatto i termosifoni sono appena caldi o addirittura tiepidi, significa che c’è un malfunzionamento della caldaia. Anche in questo caso si tratta di un problema legato alla pressione troppo bassa della caldaia.

Quando la pressione scende al di sotto del minimo di 1 bar, ci sono problemi non è solo nell’erogazione della calda ma anche col riscaldamento. Oltre a sfiatare di nuovo i termosifoni, vale la pena aggiungere nuova acqua all’interno del circuito aprendo l’apposito rubinetto nella parte inferiore della caldaia. Se l’intervento non dovesse dare i risultati sperati, bisogna subito rivolgersi a www.assistenzacaldaiaroma.com