Come si demolisce l’automobile? Tutto quello che c’è da sapere

Il centro di rottamazione autorizzato

Il centro dove rottamare l’auto a Roma è importante che sia autorizzato a queste operazioni altrimenti potresti avere dei problemi in futuro. Non affidarti a mia a centri non autorizzati che non demoliscono l’automobile correttamente, cioè non tolgono le parti inquinanti e non le smaltiscono adeguatamente prima di mettere l’automobile in un compattatore anche lasciarla ferma all’esterno, vanno tolte la batteria il carburante e anche l’olio che risultano molto inquinanti per l’ambiente tanto da rischiare di inquinare il suolo e le fonti acquifere. Solo i centri autorizzati ti rilasciano, inoltre, il certificato di rottamazione, indispensabile.

Che documenti servono

Al centro dove rottamare l’auto a Roma devi ricordarti di portare alcuni documenti importanti con te altrimenti on si può procedere. La prima cosa che ti serve è la carta di circolazione, che di solito vien conservata nel cruscotto dell’automobile. Il secondo documento è l’attestato di proprietà, che può esser nel cruscotto assieme al resto delle carte oppure in casa dove ci sono di documenti dell’automobile e dell’assicurazione. Nel caso in cui i documenti non dovessero essere trovati, hai un’altra possibilità a tua disposizione per poter comunque procedere. Dovrai, infatti, recarti dai Carabinieri e fare la denuncia di smarrimento. Con questo documento potrai poi recarti ugualmente al centro di rottamazione e completare le operazioni di demolizione e rottamazione del tuo vecchio veicolo.

Il punto Aci più vicino

Ora che hai tutti i documenti che ti servono, compreso il certificato di demolizione che viene rilasciato solo dai centri autorizzati, puoi anche dal punto Aci più vicino a te. Non devi portare solo la targa del veicolo demolito come alcuni centri abusivi ti fanno credere ma serve anche il certificato. Con tutti documenti che hai, l’automobile viene tolta dal registro dei veicoli in circolazione e non dovrai più pagare per il bollo e l’assicurazione. Se non hai il certificato, continuerai a ricevere notifiche di pagamento senza poterci fare nulla.