Quali sono le razze di cane più amate? La top 5 dei cani più belli

Il bovaro bernese

Il cane bovaro del Bernese ha origini in Svizzera ed è davvero molto apprezzato sia per il suo aspetto che per il suo carattere. È il prefetto cane per la famiglia dato che ama molto i bambini, tanto da fargli anche da balia: gioca in continuazione senza mi essere aggressivo, anche se dopo ha bisogno di una lunga dormita per riprendersi. È un cane di grossa taglia ma ha comunque un andamento fiero grazie al suo corpo proporzionato. La sua caratteristica peculiare è il mantello dal pelo lungo principalmente nero ma con strisce rossicce e bianche sul muso e sulle zampe ce lo rendono immediatamente riconoscibile.

Il rottweiler

Sfatiamo una volta per tutte un falso mito: il cane rottweiler non è aggressivo è solo il suo aspetto che lo fa sembrare tale. Va detto che tutti i cani possono diventare aggressivi se non hanno il loro spazio e sono tenuti in cattività. Ha uno sguardo dolce grazie ai grandi occhi scuri. Il suo pelo è corto e duro con un tono principalmente nero anche se ha delle macchie sul petto e sul muso che lo rendono molto carino. Le orecchie sono distanziate e distese. È un cane da guardia molto territoriale e perciò è meglio sistemarlo in un giardino recintato e anche addestrarlo perché non diventi un problema per il vicinato.

Il bulldog francese

Uno dei cani che oggi va per la maggiore e che è sempre più richiesto negli allevamenti è il bulldog francese che ha un carattere molto docile, affettuoso e coccolone. Il motivo di tale successo è dovuto al suo aspetto, forse un po’ buffo. Ha il corpo piccolo e massiccio che finisce con una testa grande molto caratteristica. È un cane molto apprezzato perché si adatta benissimo alla vita in casa, a patto che abbia una sua bella cuccia, e diventa molto affezionato al suo padrone perciò fa molta compagnia. Ha il muso schiacciato e ciò lo fa un po’ russare e rantolare. Altra caratteristica distintiva il prognatismo, infatti ha la mascella prominente rispetto al resto del viso. Il mantello può assumere diverse colorazioni.

Il corso

Un cane che forse non conoscono con il suo nome corretto è il corso, un bellissimo cane molossiode che deriva dei cani usati dai soldati romani per proteggere gli accampamenti militari il suo nome deriva infatti dal romano proteggere, custodire perciò è un ottimo cane da guardia. Il suo pelo è corto e ispido dal colore nero con una macchia sul petto ma può anche essere grigio chiaro, fulvo nonché tigrato. Ha un corpo massiccio e muscoloso che caratterizzano il suo profilo: è un cane di grossa taglia che soffrirebbe un po’ in appartamento perciò meglio un piccolo spazio verde a lui dedicato oppure frequenti uscite e passeggiate.

Per maggiori dettagli su tutte le razze di cane e di altri animali, clicca qui su www.informazioneambiente.it dove trovi un mondo di notizie da non farti scappare.