Capelli lunghi velocemente: 4 consigli infallibili

Tutte sognano di avere capelli lunghi e farli crescere più in fretta. Dopo un certo punto, pare che i capelli non crescono più ma si può aumentare il ritmo di crescita se si seguono le regole elencate in questa breve guida. Anche tu puoi avere capelli lunghi se segui questi quattro consigli infallibili.

  1. Regola le lunghezze

Per fare crescere capelli lunghi e forti bisogna regolare le lunghezze periodicamente. L’appuntamento dal parrucchiere non deve essere fissato ogni sei mesi per evitare di intaccare la larghezza ma anche una volta ogni bimestre. Tagliando poco ma più spesso, i capelli restano più sani evitando di avere una chioma crespa e rovinata. Le doppie punte tendono ad aprirsi e proseguire sulla lunghezza del capello che si spezza più facilmente.

  1. Usa una maschera idratante

La maschera idratante intensiva è da fare almeno una volta al mese per assicurare una capigliatura folta, sana, lunga. Ci sono moltissime sostanze nutrienti per i capelli, meglio se di origine naturale e biologica. Le sostanze da prediligere sono quelle oleose come avvocato, banana, agrumi. Non dimenticare gli idratanti come yogurt e miele. La maschera per capelli lunghi anche con extension capelli a Milano va a tenuta in posa mezz’ora e dopo si fa uno shampoo normale.

  1. Attenzione a cosa mangi

Il capello nasce dal follicolo che si nutre delle sostanze portate dal flusso sanguigno. Se all’interno del sangue sono presenti tutti gli elementi, il capello cresce forte lungo senza utilizzare per forza le extension capelli a Milano. Scegli un’alimentazione più equilibrata con tutti I cibi e gli alimenti per ottenere proteine, sali minerali, vitamine che servono alla tua chiama.

  1. La federa in seta

Per mantenere il corretto livello di umidità nei capelli, sarebbe opportuno evitare le federe in seta. Durante la notte, i capelli si strofinano sulla federa e lo sfregamento è minore se usi una federa in seta. Questo tessuto non danneggia i capelli ed è sicuramente più delicato perciò da preferire.