4 consigli per organizzare la festa della prima comunione

La prima comunione di tuo figlio un argomento molto speciale, un’occasione da passare in famiglia e festeggiare con tutti i parenti e amici. Per aiutarti nell’organizzazione abbiamo pensato di darti 4 consigli.

  1. La lista degli invitati

Per iniziare, prepara una lista di amici e parenti vicini lontani da invitare alla cerimonia in chiesa e poi al pranzo preparato dal catering Roma. Avvisa tutti con largo anticipo così puoi avere la conferma della loro presenza.

  1. La scelta della location

Per trovare il modo migliore per festeggiare la prima comunione del tuo bambino, puoi prendere in considerazione diverse possibilità riguardo alla location. C’è il classico ristorante, il più familiare agriturismo oppure puoi anche pensare a una festa casalinga. Se hai la fortuna di avere uno spazio verde, questo potrebbe essere la soluzione che stavi cercando. Ogni scelta valida perché è importante è stare tutti insieme.

  1. La torta e le bomboniere

Uno degli aspetti più delicati dell’organizzazione della prima comunione è la scelta delle bomboniere e anche della torta. Le bomboniere servono per ricordare questo importante momento lasciare un piccolo ricordo a tutti invitati perciò coinvolgi il bambino nella scelta delle bomboniere.

Per quanto riguarda la torta, nonostante il pranzo sia affidato al catering Roma, meglio ordinarla in pasticceria e che sia in tema con delle bomboniere.

  1. La scelta dell’abito e non solo

Una parte fondamentale dell’organizzazione della prima comunione di tuo figlio riguardante la scelta dell’abito. Focalizza quindi la tua attenzione anche su questo aspetto, nonostante durante la cerimonia in chiesa i bambini indossino una tonaca bianca. Resta sempre sul semplice non esagerare con colori sgargianti e loghi in primo piano.

Attenzione anche alla pettinatura che deve essere elegante e semplice. Per le bambine spesso si usano i semi raccolti con le trecce e i bambini portano i capelli indietro con un po’ di gel. Le scarpe da ginnastica non sono adatte perciò meglio optare per delle stringate, degli stivaletti o delle ballerine per le bimbe.