Chiodi di garofano, i benefici in una corretta alimentazione

I chiodi di garofano sono spesso al centro dell’attenzione quando si parla di salute. Al contrario di quanto si possa credere, non sono solo oggi così rinomati! Già in passato l’uomo gli attribuita ottime proprietà terapeutiche.

Utili in cucina e nel settore dei rimedi naturali, sono essenzialmente degli alleati su cui è difficile non fare affidamento. Proprio così, i chiodi di garofano sono una miniera di benefici e tutto è dovuto dalla presenza di elementi utili al corpo e mente. Di cosa parliamo? Basta vedere la composizione chimica per capire subito a cosa servono.

Fibre alimentari, proteine vegetali, una buona quantità di grassi e sali minerali.

Adatti per le ossa e i denti vista la presenza di calcio, fosforo e altre sostanze. Le vitamine inoltre aggiungono tanti interessanti effetti buoni sul corpo. Per esempio la vitamina C migliora l’assorbimento del ferro e potenzia il sistema immunitario. Ottima contro l’attacco dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare.

I chiodi di garofano già dal Settecento erano tanto ricercati dall’uomo. Ricordiamo che oggi si acquistano macinati o interi e sono di facile reperibilità. Anche nei negozi online si possono trovare ed a prezzi molto vantaggiosi.

Una domanda frequente, perche consumare i chiodi di garofano? Sono antinfiammatori, antiossidanti, svolgono un’azione analgesica, battericida e digestiva. Gli esperti inoltre gli suggeriscono per la salute della mente e del fegato.

Sono comunque un alimento da tenere alla larga se si è affetti da colite o ulcera. Da non dimenticare che i chiodi di garofano non sono indicati nelle donne in dolce attesa. Ovviamente mai eccedere con il loro consumo.

Usi in cucina dei chiodi di garofano

I chiodi di garofano sono una spezia conosciutissima e versatile. Piatti salati e addirittura dolci possono essere accompagnati da questa pianta. Famosi sono senza dubbio i biscotti a base di chiodi di garofano, tuttavia anche nella frutta cotta si possono trovare e regalano grandi emozioni per il palato! Le pere cotte nel vino sono un classico esempio di ricetta dove i chiodi di garofano sono ben utilizzati. Così come l’anatra ai cinque aromi. Per maggiori informazioni sull’uso di questa spezia, visitare www.cucinagreen.it.